Elezioni: in lieve crescita il M5S, stabile il Pd. Domani Quagliariello (ex Ncd) presenta nuovo movimento

in Politica, Varie


elezioni

Mentre il centrodestra continua a spezzettarsi, il M5S cresce e il Pd rimane stabile. E’ quanto emerge dal sondaggio settimanale dell’Istituto Piepoli per l’ANSA sulle intenzioni di voto per la Camera questa settimana. In base ai dati, se si andasse alle urne oggi il Partito democratico incasserebbe il 32% delle preferenze e il neonato movimento Sinistra Italiana il 5%. Dall’altro lato della barricata invece stabile la Lega Nord al 14,5% e Forza Italia al 9,5%. Tra i partiti più piccoli, Fratelli d’Italia mantiene il 4% dei voti, mentre una rivoluzione è in corso in casa Ncd che al momento conta il 2 per cento delle preferenze, ma da domani, 25 novembre – quando verrà presentato a Roma il nuovo movimento di Gaetano Quagliariello (senatore di Area popolare, tra i fondatori del Nuovo centrodestra). L’unico segno positivo nel sondaggio di questa settimana si registra per il Movimento 5 stelle che dal 27% passa al 27,5%.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta