Agenda del Parlamento – La settimana dal 7 al 13 marzo

in Parlamento, Varie


camera

Aula 

Iniziata ieri pomeriggio a Montecitorio la discussione sulle linee generali del disegno di legge sulla delega al Governo per l’efficienza del processo civile. La seduta prosegue con l’esame della relazione sulla contraffazione nel settore tessile, in particolare con il caso del distretto produttivo di Prato, approvata dalla commissione parlamentare d’inchiesta sui fenomeni della contraffazione. L’Aula del Senato è tornata a riunirsi oggi con il seguito dell’esame del disegno di legge delega sulla riforma della magistratura onoraria, nel testo proposto dalla commissione Giustizia, e con la legge quadro sulle missioni internazionali. Mercoledì alle 11 in Aula si svolgerà l’informativa del ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, sulla situazione in Libia.

Commissioni

Alla Camera martedì 8 marzo la commissione Affari sociali ascolta rappresentanti dell’Istituto superiore di sanità nell’ambito dell’esame del disegno di legge sull’istituzione del registro nazionale tumori, mentre il 9 marzo la commissione Bilancio esamina in sede consultiva il disegno di legge di delegazione europea 2015. In giornata alle 17 in commissione Finanze scade il termine per la presentazione degli emendamenti al decreto sulle Banche di Credito Cooperativo. Nelle commissioni Attività produttive e Finanze giovedì 10 si svolgono i question time dei ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, e dell’Economia, Pier Carlo Padoan, mentre la commissione Anticontraffazione ascolta il segretario generale Indicam (Istituto di Centromarca per la lotta alla contraffazione) Carlo Bergonzi. Sempre giovedì la commissione Affari sociali lavora in sede referente alle proposte per la limitazione degli sprechi, l’uso consapevole delle risorse e la sostenibilità ambientale.

A palazzo Madama da martedì 8 a venerdì 11 marzo la commissione Industria esamina il ddl concorrenza e dovrebbe concludere la votazione degli emendamenti. Nell’ambito dell’esame delle proposte di regolamento Ue sull’economia circolare, oggi la commissione Ambiente ha ascoltato rappresentanti di Cobat, Corepla, Federconsumatori e Federazione sviluppo sostenibile. Domani la Agricoltura ricomincia l’esame referente del disegno di legge collegato agricolo (in III lettura, attesa ratifica definitiva senza modifiche), mentre la commissione Ambiente esamina gli emendamenti presentati al disegno di legge sulle aree protette – relatore Massimo Caleo (Pd) – su cui la Bilancio dovrebbe esprimersi in giornata. 

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta