Consiglio dei ministri: via libera preliminare a sette dlgs di recepimento di direttive europee. Corleone nominato commissario opg

in Governo


palazzo-chigiUn Consiglio dei ministri lampo e dedicato al recepimento di direttive europee quello che si è tenuto stamattina alle 9 a palazzo Chigi. Via libera preliminare a sette dlgs di recepimento di disposizioni Ue che ora andranno in Parlamento per l’espressione di un parere. I testi trattano delle modalità di controllo degli esplosivi per uso civile, dei requisiti essenziali di sicurezza del materiale elettrico (gli adempimenti a carico del fabbricante e degli altri operatori della filiera di distribuzione), degli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva, dei sistemi di messa a disposizione sul mercato di strumenti di misura e per pesare a funzionamento non automatico e della compatibilità elettromagnetica dei recipienti semplici a pressione.

Sono state deliberate due dichiarazioni di stato d’emergenza: per gli eventi meteorologici che lo scorso ottobre hanno colpito il territorio delle province di Olbia-Tempio, Nuoro e Ogliastra e per quelle di Catania, Enna e Messina.

Il Cdm ha anche nominato Francesco Corleone Commissario unico del governo per le procedure necessarie al definitivo superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari con il completamento delle Rems (residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza) nelle Regioni Abruzzo, Calabria, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta