POS, Abrignani (Ala) sollecita emanazione decreto attuativo stabilità 2016 e chiede agevolazioni per imprese commerciali

in Economia, Parlamento


contantiLimitare le commissioni interbancarie utilizzate per le transazioni elettroniche per i pagamenti delle carte di credito o debito utilizzate tramite Pos, prevedere agevolazioni fiscali nei confronti delle imprese commerciali –  in particolare per le categorie dei tabaccai e dei gestori di carburante -, che utilizzano dispositivi elettronici, ed evitare che i costi per la dotazione degli strumenti di pagamento elettronici siano a carico dei cittadini-consumatori.

Sono questi gli impegni chiesti al governo in una risoluzione in commissione Attività produttive presentata ieri a Montecitorio dal deputato del gruppo Misto-Ala Ignazio Abrignani. Nell’atto il parlamentare ha segnalato che il decreto ministeriale attuativo previsto dalla stabilità 2016, scaduto lo scorso primo febbraio, sarebbe di prossima emanazione, e che la Confesercenti ha richiamato l’attenzione su questo testo perché consideri l’impatto effettivo della norma e le difficoltà che dovranno affrontare le aziende, in particolare quelle di piccola e media dimensione.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta