Rai, via libera dal Senato alla riforma. Testo passa alla Camera, Renzi: approvazione emendamento è un incidente

in Parlamento, Politica


Approvato in prima lettura il ddl di riforma della Rai e del servizio pubblico radiotelevisivo: l’Assemblea del Senato stamattina ha detto sì al testo, con 142 voti a favore e 82 contrari. Il provvedimento passa a Montecitorio, dove l’esame entrerà nel vivo dopo la pausa estiva. “Vediamo se e come correggere alla Camera il testo, ha detto stamattina in proposito il presidente del Consiglio Matteo Renzi in conferenza stampa, definendo “un incidente” quello che ieri ha portato all’approvazione di un emendamento soppressivo dell’articolo sul canone televisivo su cui il governo aveva dato parere negativo ma che è stato votato dai senatori della minoranza del Pd. “Il segnale è politico, ma non ci preoccupa – ha spiegato il premier – una parte del partito ha voluto approfittare di molte assenze per dare un messaggio, ma il nostro obiettivo non è passare il tempo a dare messaggi ma risposte ai cittadini”. Sul voto finale si è espresso in dissenso dal gruppo dem il senatore Corradino Mineo, ex direttore di Rai News 24.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta