Agenda del Parlamento – La settimana dal 29 febbraio al 6 marzo

in Parlamento


Camera_aula

Aula 

Inizia oggi pomeriggio a Montecitorio la discussione sulle linee generali della relazione sullo stato dell’informazione in Italia e sulla condizione dei giornalisti minacciati dalle mafie, approvata dalla commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie. A seguire in Aula approderà la relazione della commissione Anticontraffazione in merito al fenomeno e alle proposte normative sul tema. La settimana a palazzo Madama prenderà il via domani, martedì, con le comunicazioni del presidente Pietro Grasso sul calendario dei lavori, mentre la conferenza dei capigruppo è convocata alle 15.

Commissioni 

Alla Camera martedì 1 marzo le commissioni consultive esaminano il disegno di legge di delegazione europea 2015, mentre la commissione Ambiente ascolta il ministro Gian Luca Galletti in merito alle procedure di infrazione Ue aperte nei confronti dell’Italia. Mercoledì 2 marzo la commissione Affari sociali ascolta il presidente Antitrust, Giovanni Pitruzzella, sugli accordi Aifa-case farmaceutiche.  Le commissioni Affari esteri e Politiche Ue di Senato e Camera ascoltano il sottosegretario Sandro Gozi sull’esito del Consiglio Ue di febbraio. Giovedì presso le commissioni Finanze e Attività produttive si svolgono i question time rispettivamente dei ministeri dell’Economia e dello Sviluppo economico. Sempre giovedì in commissione Ambiente sono attesi, nell’ambito dell’esame degli atti Ue sull’economia circolare (rifiuti, Raee, Pile e accumulatori), rappresentanti di Ecodom, Confindustria e Conferenza delle Regioni.

Al Senato martedì la commissione Ambiente ascolta il direttore generale per i rifiuti e l’inquinamento del ministero dell’Ambiente Mariano Grillo, Conai, Matrec, Confindustria e Legambiente sugli atti Ue per l’economia circolare. La Lavoro esamina il disegno di legge sul lavoro autonomo e agile, relatore Maurizio Sacconi (Ap). Martedì e mercoledì la commissione Industria prosegue la votazione degli emendamenti presentati al disegno di legge concorrenza, relatori Luigi Marino (Ap) e Salvatore Tomaselli (Pd), mentre la Bilancio lavora in sede consultiva sul testo. Il 2 marzo la commissione Sanità esamina in sede referente il ddl stili di vita collegato alla stabilità, invece il 3 marzo ascolta il presidente Anac, Raffaele Cantone, sul sistema sanitario nazionale. Sempre il 3 marzo la commissione Ambiente svolge l’interrogazione Giampiero Dalla Zuanna (Pd) sui Raee.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta