Agenda del Parlamento – La settimana dal 7 al 13 dicembre

in Parlamento, Varie


camera

Aula

Palazzo Madama l’Aula torna a riunirsi mercoledì per la discussione del disegno di legge in materia di norme penali sull’omicidio stradale, già approvato dalla Camera dei deputati lo scorso 28 ottobre. A Montecitorio i lavori dell’Assemblea riprendono martedì 15 dicembre con la discussione del disegno di legge bilancio e stabilità 2016.

Commissioni

Alla Camera mercoledì 9 dicembre la commissione Finanze ascolta i rappresentanti di Abi (Associazione Bancaria Italiana) e del capo del dipartimento vigilanza bancaria e finanziaria della Banca d’Italia, Carmelo Barbagallo, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul sistema bancario italiano, mentre la commissione Giustizia è impegnata in sede referente nella discussione per l’istituzione del registro pubblico delle moschee e dell’albo nazionale degli imam, relatrice Elena Centemero (F.I.). La commissione Affari costituzionali ascolta giovedì 10 dicembre il sottosegretario alla Pubblica amministrazione, Angelo Rughetti, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle funzioni e i servizi comunali.

A Palazzo Madama la commissione Bilancio esamina  in sede referente mercoledì 9 il decreto territori, il testo è atteso in Aula a partire dalle 16.30, mentre la I prosegue l’esame referente del disegno di legge Ornella Bertorotta (M5S) per l’istituzione di una commissione d’inchiesta sui costi delle società partecipate dallo Stato. Sempre mercoledì la commissione Lavoro esamina in sede consultiva gli atti del governo sullo schema di decreto legislativo relativo ai liquidi e miscele, mentre la Lavori pubblici si occupa della privatizzazione di Ferrovie dello Stato.  

Le commissioni Affari costituzionali della Camera e del Senato avviano il 10 dicembre l’esame in sede consultiva sugli atti del governo dello schema di decreto legislativo taglia decreti.

Legge di stabilità 

Alla Camera, da lunedì 7 a venerdì 11, la commissione Bilancio è impegnata con l’esame referente delle proposte emendative presentate al disegno di legge stabilità 2016. Martedì 15 dicembre alle 14 scade il termine per presentare gli emendamenti in Assemblea.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta