Centrodestra, nasce Idea, il nuovo partito di Gaetano Quagliariello: “Non rinnego esperienza in Ncd, ma ora serve una scelta”

in Parlamento, Politica


quaglia

Nasce ‘Idea‘, acronimo di Identità e Azione, movimento che punta al ritorno di una politica di centrodestra moderato vicina ai territori: il nuovo partito di Gaetano Quagliariello è stato presentato oggi a Roma e vi hanno aderito non solo molti ex alfaniani come Carlo Giovanardi, Luigi Compagna, Andrea Augello, Eugenia Roccella e Vincenzo Piso, ma anche due deputati del gruppo misto come Renata Bueno e Guglielmo Vaccaro, finora ritenuti critici ma vicini alla maggioranza e non certo provenienti dal centrodestra. Il senatore Quagliariello ha scelto come location una caffetteria a pochi passi da Montecitorio per presentare il nuovo gruppo: a fondare “Idea” ci sono anche i consiglieri regionali Casali (Veneto) e Chiodi (Abruzzo). “Non rinnego l’esperienza Ncd che è stata utile al Paese quando rischiava una deriva greca – ha spiegato Quagliariello -. Ma ora, fatte le riforme, serve una scelta. E se ci si definisce di centrodestra risulta incomprensibile diventare un pezzo di centrosinistra”. Secondo l’ex ministro delle Rifome, Idea “si rifà all’area cattolica e centrista del centrodestra che guarda a candidati ‘moderati’ come Alfio Marchini a Roma, Corrado Passera a Milano, Gianni Lettieri a Napoli e Roberto Di Piazza a Trieste, ma è difficile ipotizzare quale futuro possa avere un simile movimento”.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta