Agenda del Parlamento – La settimana dal 3 al 7 luglio 2017

in Parlamento


CameraNella prima settimana di luglio alla Camera sarà protagonista la commissione Finanze che entra nel vivo dell’esame dei decreti legge sul salvataggio delle banche venete ai quali sembrerebbe non siano attese modifiche rispetto al testo del governo se non l’accorpamento dei due provvedimenti. Il termine emendamenti è scaduto oggi alle 18. La commissione Lavoro continuerà il ciclo di audizioni sulle proposte di legge in materia di modifiche all’ordinamento e alla struttura organizzativa di Inps e Inail: nella giornata di martedì 4 verranno ascoltate Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Casartigiani, Confartiganato e Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa (CNA).

Da segnalare, sempre a Montecitorio, a seguito del consueto question time di mercoledì alle 15, l’informativa urgente del ministro dell’Interno Marco Minniti in merito alla gestione degli sbarchi di migranti presso i porti italiani. Il Commissario europeo per il bilancio e le risorse umane, Günther Oettinger, è atteso in audizione, alle 13.30 di giovedì 6, dalle commissioni Bilancio e Politiche UE di Camera e Senato, a proposito delle prospettive del quadro finanziario pluriennale e del bilancio dell’Unione europea.

A Palazzo Madama occhi puntati sul decreto legge sul Mezzogiorno: in commissione Bilancio giovedì 6 luglio alle 18 scade il termine per presentare gli emendamenti e vista l’ampiezza delle misure previste dal testo è attesa una pioggia di modifiche. La commissione Agricoltura proseguirà martedì 4 l’esame in sede referente dei ddl su ristorazione collettiva (S.2037), enoturismo (S.2616), e produzioni biologiche, mentre il giorno dopo ospiterà in audizione informale rappresentanti di Agrinsieme Coldiretti, Unci e UeCoop sullo schema di dlgs sul mercato interno del riso (A.g.425). Le commissioni Lavori pubblici e Industria proseguono l’approfondimento intrapreso sulla situazione della banda ultra larga e domani ascolteranno i rappresentanti di Infratel e Invitalia. Infine, la commissione Finanze sarà impegnata mercoledì con l’audizione del Presidente dell’EBA (European Banking Authority) Andrea Enria sul cosiddetto “pacchetto bancario“, ossia le proposte legislative dell’UE in materia creditizia. Quanto all’Aula, domani pomeriggio la capigruppo stabilirà il calendario dei lavori di questa e delle prossime settimane, probabilmente fino alla pausa estiva.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta