Intenzioni di voto: in calo Forza Italia, stabili Pd, M5S e Lega. Con Italicum Alfano fuori dal Parlamento

in Politica


parlamentoNessuna buona notizia per Silvio Berlusconi nel giorno del suo compleanno (ne compie 79). Se l’Italia andasse al voto oggi, Forza Italia raggiungerebbe il 9,5% delle preferenze (mezzo punto in meno rispetto alla scorsa settimana). E’ questo l’esito del sondaggio sulle intenzioni di voto degli italiani svolto dall’istituto Piepoli per l’Ansa. Stabili il Partito democratico, il Movimento 5 stelle e la Lega, che registrano rispettivamente il 33.5, il 26 e il 14 per cento. Il Nuovo centrodestra rimane fermo al 2,5% dopo Fratelli d’Italia e Sinistra ecologia e libertà fissi al 4%. In base alla legge elettorale, l’Italicum in vigore dal 2016, il partito di Angelino Alfano non supererebbe la soglia di sbarramento prevista per le liste (3%) rischiando di passare dai banchi del governo a quelli della tribuna.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta