Ponte sullo stretto di Messina, il sottosegretario del Mit Del Basso De Caro rilancia: governo pronto a riconsiderarlo

in Parlamento


Camera_aulaIl governo sarebbe disponibile a valutare l’opportunità di una riconsiderazione del progetto del Ponte sullo Stretto come infrastruttura ferroviaria previa valutazione e analisi rigorosa del rapporto costi-benefici, quale possibile elemento di una strategia di riammagliatura del sistema infrastrutturale del Mezzogiorno. Così il sottosegretario alle infrastrutture Umberto Del Basso De Caro ha risposto in Aula alla Camera ai deputati che con alcune mozioni chiedevano all’esecutivo un intervento sulla Salerno-Reggio Calabria e in generale sui trasporti dell’area. “Il tema delle carenze infrastrutturali della rete dei trasporti viari e ferroviari della regione Calabria – ha spiegato il rappresentante dell’esecutivo – è un problema che deve trovare al più presto adeguate soluzioni e ciò può avvenire attraverso il concorso di tutti per avviare finalmente un’azione coordinata di interventi tale da far diventare la Calabria territorio vitale del Mezzogiorno”. L’ipotesi di realizzare il Ponte era stata già rilanciata la scorsa estate dal ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

Accetta l'utilizzo dei cookie per l'utilizzo di questo sito. Informazioni

La miglior esperienza di navigazione si ottiene con i cookie attivati. Cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione si considerano come accettati.

Accetta